I nostri consulenti sono a vostra disposizione

Info Località

Localita Porto San Paolo



Il villaggio di San Paolo era e lo è tutt’ora, un centro di pescatori, che però ha conosciuto uno sviluppo fuori della norma, grazie alle spiagge ed ai suoi collegamenti giornalieri con l’isola di Tavolara. Oltre l'affascinante borgo si trova l’ingresso della Spiaggia Don Diego, mentre al confine col comune di San Teodoro, nei pressi della frazione Vaccileddi, si trova la Spiaggia di Porto Taverna.

Tavolara

Tavolara, nonostante le longilinee dimensioni, è lunga cinque chilometri per uno di larghezza, la sua altezza massima è di ben 565 metri alla Punta Cannone, nella parte occidentale dell’isola, con pareti spesso a picco sul mare. Sempre nella parte protesa verso la costa sarda si trova la lunga spiaggia chiamata Spalmatore di Terra, un meraviglioso arenile con un panorama davvero unico: la Sardegna.

In questi pressi si trovano le poche case presenti sull’isola, dove un tempo risiedeva Bertoleoni, il re di Tavolara. Nella parte ad oriente dell’isola si trovano l’Arco di Ulisse, un’arcata di roccia naturale alta ben cinquanta metri ed inoltre la Grotta del Papa, facilmente individuabile per via di una roccia con le sembianze di uomo e con la tiara papale in testa, l’antro è molto importante per via dei reperti del neolitico ed alcune interessanti pitture rupestri che sono stati trovati in essa.

Molara

Dista poche centinaia di metri da Tavolara, della quale sembra la sorellina minore, eppure la natura delle due isole è completamente diversa. Molara è un isolotto granitico, quindi facente parte del basamento roccioso (vedi Territorio) su cui poggia la Sardegna. Nel medioevo sull’isola era stato fondato il villaggio di Gurguray, del quale rimangono i ruderi.

La copertura vegetale di Molara è composta dalla macchia mediterranea, sulla quale spiccano gli olivastri; nei pressi della Cala di Chiesa, nel lato nord, si trovano due sorgenti perenni e da qui un sentiero porta a scoprire l’incantato entroterra.

Più a est della Cala di Chiesa, seguendo la costa, si trova lo scoglio del dinosauro, scultura naturale di notevole imponenza. A sud est dell’isola si trovano i ruderi di una fortilizio medioevale, poggiati sulla cima del Monte Castello, con pareti di 150 metri a strapiombo sul mare.

L'Area Marina

L'Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo, istituita nel 1997 con decreto del Ministero dell'Ambiente, comprende circa 15.000 ettari di mare e i territori costieri dei comuni di Olbia, Loiri Porto S. Paolo e San Teodoro. E' gestita da un Consorzio fra i tre comuni, che ha ottenuto la certificazione EMAS. Inoltre nel 2007 l'AMP ha ottenuto il prestigioso riconoscimento di Area ASPIM (Area Specialmente Protetta d'Importanza Mediterranea).
Le sue caratteristiche naturalistiche e il suo incantevole paesaggio, così come le vicende storiche, la rendono uno dei siti più interessanti del Mediterraneo. Per questo, in accordo con le sue finalità istitutive, l'Area Marina Protetta propone, alle agenzie formative, alcuni percorsi di Educazione Ambientale, pensati per offrire un'esperienza ricca di stimoli e suggestioni. L'importante e proficua collaborazione con l'I.CI.MAR (Istituto Civiltà del Mare) di S. Teodoro, offre la possibilità di visitare il Museo del Mare, che ospita una piccola, ma interessante esposizione di reperti archeologici e racconta la storia di questo angolo di Gallura.

Visitate Il sito http: www.parks.it riserva.marina.tavolara index.html
per maggiori dettagli.

Numeri utili:

Informazioni Turistiche: 078940466
Comune Polizia Urbana : 078941106
Croce Verde: 0330318686
Guardia Medica Turistica:078940510

Orizzonte Casa Sardegna - Budoni

Orizzonte Casa Sardegna - Budoni

Via De Gasperi, 18 Budoni, 08020 Budoni ( OT )

  • Ufficio: +39 07841896176
  • Mobile: +39 3932364058
  • Fax:

Contatti

 
Attenzione!
Questo sito utilizza cookies di profilazione, propri e di terze parti. Se accedi a un qualunque elemento del sito, acconsenti all'uso dei cookies. |ACCETTO| |NON ACCETTO| |INFORMATIVA PRIVACY|